Open Evening ASPIC sullo sviluppo professionale

12/07/2022 11:58
auto

Uno sguardo sul modello pluralistico integrato e sulla formazione in ASPIC

In calendario la serata "OPEN EVENING" presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Individuale e di Gruppo dell'ASPIC 

Costruzione di carriera, empowerment e sviluppo professionale. Applicazioni pluralistiche e interventi operativi trasversali

Mercoledì 12 dicembre 2018, dalle ore 18.30 alle ore 20.00

a cura di Ekaterini Anagnostopoulos, psicologa e psicoterapeuta, docente nei corsi ASPIC, referente attività ASPIC Lavoro.

Peer orientation: ha partecipato all'incontro la dott.ssa Federica Leoni*, psicologa e formatrice (allieva del 4° anno della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Individuale e di Gruppo, a orientamento fenomenologico-esistenziale della psicoterapia Umanistica).

Condivisione della propria esperienza di costruzione dell'identità professionale, delle scelte inerenti alla formazione, alla pratica e di carriera, la partecipazione al progetto europeo "Social SELF-I".

Formarsi allla clinica e poter disporre di un ventaglio di competenze da utilizzare in modo esteso e trasversale a vari ambiti:  psicosociale, della salute, di comunità, del lavoro e dell'orientamento.

Nel corso dell'incontro verrà presentata l'esperienza del progetto Europeo "Social SELF-I" sull'empowerment degli operatori per l'inclusione lavorativa e sociale di adulti vulnerabili. Un esempio di trasversalità di metodologie e strumenti dalla clinica ai contesti psicosociali e alla comunità (disagio psichico, disabilità, condizioni di salute).

Un'occasione per conoscere la ricchezza e le potenzialità di applicazione del modello pluralistico integrato.

Gli "Open Evening" sono incentrati su tematiche variegate e interconnesse, in modo da offrire una pluralità di prospettive e andare incontro ai diversi bisogni di conoscenza e di orientamento espressi nel tempo dai nostri allievi, da colleghi professionisti, dai partecipanti al corso di preparazione all'Esame di Stato, come anche alle iniziative finalizzate allo sviluppo professionale e all'evoluzione personale degli operatori della relazione d'aiuto.

Uno scopo primario di questa iniziativa - trasversale, interattivo ed esperienziale - è quello di  favorire:

  • una maggiore consapevolezza di sé, della propria vocazione, del talento e della progettualità;
  • l'attivazione e valorizzazione di processi di sviluppo professionale e crescita lavorativa;
  • un pensiero positivo, costruttivo e generativo improntato alla motivazione e alla volontà;
  • un networking e community building professionale.

Conoscere e sperimentare è premessa imprescindibile per attuare decisioni e scelte consapevoli, corrispondenti alla propria unicità. Il rispetto della tendenza attualizzante e dell'autodeterminazione di ciascuna persona è un valore fondante del nostro modello che permea le nostre attività in ogni ambito.

Sede degli incontri: ASPIC di Via Vittore Carpaccio, 32 (Roma).

La partecipazione è gratuita. E' richiesta la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 347.9289119 - info@aspiclavoro.it

Sui terapeuti eccellenti

I terapeuti eccellenti accostano all'efficacia anche l'efficienza, quest'ultima intesa come capacità di ottenere i migliori risultati attivando e utilizzando in modo ottimale le risorse e i punti di forza dei clienti (Wilson, 2017) entro l'arco temporale a disposizione, personalizzando e sintonizzando le proprie azioni in base ai bisogni specifici unici di ciascuna persona. Ciò implica un continuo e costante adattamento al pattern di elementi che caratterizzano ciascun paziente con una costante attenzione a selezionare obiettivi e tattiche di trattamento che lo rispecchiano in modo ottimale (Millon, 2000; in Magnavita, Anchin, 2014, p. xxxi)" .

Tratto da: Ekaterini Anagnostopoulos, "Rassegna sugli psicoterapeuti esperti. I "master therapists" tra scienze naturali e scienze sociali, Integrazione nelle Psicoterapie. Fenomenologia Pluralistica - Psicologia di Comunità - Psicoterapia, Rivista Annuale di studi e ricerche, n. 8, 2018.

Sede degli incontri: ASPIC, Via Vittore Carpaccio, 32 - Roma.

La partecipazione è gratuita e libera su prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 347.9289119 - info@aspiclavoro.it